Cerca
Il tuo profilo attuale:
0 0

Cavolfiore ripassato in padella

Ricetta cavolfiore ripassato in padella del 01-12-2023

Il Cavolfiore ripassato in padella è un contorno irresistibile, perfetto per arricchire il pranzo o la cena di tutti i giorni.
La combinazione di parmigiano e pangrattato permette di ottenere un piatto sfizioso e accattivante e rappresenta un modo diverso di presentare il cavolfiore.
Una ricetta dove croccantezza, gusto e semplicità si fondono armoniosamente in un contorno che conquisterà il palato di grandi e bambini e che potete abbinare a un qualsiasi secondo di carne e di pesce.
Il cavolfiore al parmigiano è un contorno ricco di gusto ed economico, si prepara in poco tempo ed utilizza pochi ingredienti.
E’ la soluzione ideale da preparare quando si vuole portare in tavola un contorno ricco di gusto ma allo stesso tempo leggero e salutare, una versione più ricca del classico Cavolfiore bollito.

Come preparare il cavolfiore ripassato in padella:

Pulite il cavolfiore eliminando le foglie esterne e tagliando il torsolo con un coltello.

Dividetelo in cimette non troppo grandi e lavatele sotto l’acqua corrente.

cimette di cavolfiore pulite

Lessate il cavolfiore in acqua bollente salata per circa 10 minuti il tempo di ammorbidirlo.
I tempi di cottura variano a seconda della grandezza delle cimette e dei vostri gusti personali.

cavolfiore da lessare

Scolate il cavolfiore al dente.

cimette di cavolfiore lessate

In una padella antiaderente fate scaldare  l’olio extravergine d’oliva poi aggiungete le cimette di cavolfiore.

padella con cavolfiore lessato

Fatele saltare per qualche minuto fino a farle dorare mescolando di tanto in tanto poi aggiungete il parmigiano grattugiato.

cavolfiore in padella con parmigiano

In un’altra padella mettete un pò di olio e il pangrattato

padella con olio e pangrattato

e lasciatelo dorare mescolando spesso per non farlo bruciare.

pangrattato rosolato

Versate il pangrattato tostato sul cavolfiore.

cavolfiore in padella con pangrattato

Mescolate delicatamente per far amalgamare gli ingredienti tra loro ed evitare di rompere le cimette.

Regolate di sale e pepe e lasciate insaporire per qualche altro minuto.

Servite il cavolfiore ripassato in padella ancora caldo.

cavolfiore ripassato in padella

Se siete amanti del cavolfiore e siete alla ricerca di ricette sempre diverse ecco di seguito alcune idee che potete utilizzare:

Cavolfiore in padella con acciughe un contorno dal gusto deciso

Pasta con cavolfiore e salsiccia un primo piatto ricco e invitante

Vellutata di cavolfiore ideale per riscaldarsi nelle fredde giornate invernali

Come conservare il cavolfiore ripassato in padella:

E’ possibile conserva il cavolfiore ripassato in padella in frigorifero, chiuso in un contenitore ermetico, e riscaldarlo leggermente prima di servirlo.

Varianti del cavolfiore ripassato in padella:

Per una versione più leggera, è consigliabile ridurre la quantità di olio extravergine d’oliva e utilizzare il parmigiano in modo moderato. E’ possibile optare anche per il pangrattato integrale.

Di seguito alcune risposte a domande poste di frequente:

E’ possibile preparare il cavolfiore in anticipo?

Sì, si può cucinare il cavolfiore in anticipo e completare la preparazione poco prima di servire.

A cosa fa bene il cavolfiore?

Il consumo di cavolfiore apporta fibre alleate della salute dell’intestino e utili per controllare l’assorbimento di colesterolo e zuccheri. Inoltre una dieta ricca di cavolfiore può aiutare a prevenire i tumori grazie alle fibre.

Posso sostituire il pangrattato con qualcos’altro?

Certamente, si può utilizzare la quinoa o la frutta secca tritata per una variante senza glutine.

Categories
Contorni di verdure

Condividi questa pagina: Facebook - Twitter - Pinterest

torna all'elenco ingredienti -
Sai che puoi generare gratuitamente uno schema alimentare con le nostre ricette ?

Come fare ? clicca sul bottone che segue ed inizia a gestire un'alimentazione di qualitá

Sei giá in possesso di un codice schema ? allora inseriscilo qui e verrai reindirizzato al tuo piano alimentare:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

torna all'elenco ingredienti -
Dividere il cavolfiore in cimette e lessarlo in acqua bollente salata.In una padella scaldare l'olio d'oliva e aggiungere il cavolfiore.Cospargere il pangrattato e mescolare fino a doratura.Spolverare il parmigiano grattugiato sulla preparazione e continuare a mescolare.Regolare di sale e pepe e servire.Porzione per -4 +persona/e
(dosi calcolate sulla ricetta base per 4 porzioni)

Tempo preparazione 15 minuti

Tempo cottura 15 minuti

Tempo totale 30 minuti

Consumo energetico basso

Difficoltá: alla portata di tutti

Iscriviti per essere informato sulle novità di questo sito