Cerca
Il tuo profilo attuale:
0 0

Crema di orzo ai funghi

Ricetta crema di orzo ai funghi del 02-01-2012 [aggiornata il 08-10-2023]

Una deliziosa zuppa di orzo e funghi. Una ricetta di cucina semplice e adatta alla fredda stagione invernale.
Sciacquate l’orzo sotto l’acqua corrente e cuocetelo in acqua salata per circa 2 ore e mezzo.
Mettete a bagno i funghi secchi in acqua calda per una mezz’oretta.
Tagliate a pezzetti lo scalogno, il cipollotto, il sedano e le carote.
Mettete le verdure in una casseruola, unite i funghi, i chiodi di garofano e metà del cerfoglio tritato.
Aggiungete ora al composto 1litro di acqua, salate e cuocete per circa un ora, terminata la cottura filtrate il brodo in modo da eliminare tutti i residui.
Unite l’orzo ai funghi e frullate il tutto fino ad ottenere una poltiglia omogenea.
Stemperate con il brodo, unite l’aceto e l’olio e scaldate su fiamma lenta.
Servite la zuppa ben calda cospargendola con il cerfoglio tritato rimanente e con delle fette di pane casereccio.

Categories
Minestre e Zuppe

Condividi questa pagina: Facebook - Twitter - Pinterest

torna all'elenco ingredienti -
Sai che puoi generare gratuitamente uno schema alimentare con le nostre ricette ?

Come fare ? clicca sul bottone che segue ed inizia a gestire un'alimentazione di qualitá

Sei giá in possesso di un codice schema ? allora inseriscilo qui e verrai reindirizzato al tuo piano alimentare:


2 commenti su “Crema di orzo ai funghi( 4.8/5 basato su 2 votazioni)

  • Ma non capisco… è la foto fatta ad un giornale?si vede malissimo!!!

  • Una zuppa invernale sana e nutriente…..
    Ottima per queste giornate fredde!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

torna all'elenco ingredienti -
leggi la ricetta completa, presto prepareremo le istruzioni velociPorzione per -4 +persona/e
(dosi calcolate sulla ricetta base per 4 porzioni)

Tempo preparazione 15 minuti

Tempo cottura 150 minuti

Tempo totale 165 minuti

Consumo energetico elevato

Difficoltá: alla portata di tutti

Iscriviti per essere informato sulle novità di questo sito