Involtini primavera

scorri in basso per le indicazioni passo passo

Ingredienti:

20 Fogli pasta wonton
2 carote
1 Coste sedano
1 cipolla
1/2 verza
150 Grammi germogli di soia
1 patata
sale
acqua
olio di semi
salsa di soia

Porzione per 20 involtini

Tempo preparazione 40 minuti

Tempo cottura 10 minuti

Tempo totale 50 minuti

Gli involtini primavera sono uno dei tanti piatti della cucina orientale molto apprezzati in Italia insieme al riso alla cantonese, un primo piatto dal gusto particolare che però utilizza ingredienti comuni nella nostra cucina.
Ho preparato questi involtini di recente e i miei bambini li hanno trovati deliziosi, un modo accattivante per far mangiare loro la verdura e per una versione più light è possibile cuocere gli involtini anche al forno.
Esistono diverse variante della ricetta degli involtini primavera, la mia usa un ripieno vegetariano, altre invece usano un ripieno arricchito con carne di maiale o gamberetti.
Con un ripieno di verdure simile a quello utilizzato per questa ricetta ho condito anche degli spaghetti di riso molto appetitosi.

Procedimento:

Iniziate preparando la pasta wonton che è alla base degli involtini, seguendo la ricetta che troverete cliccando su pasta wonton.

Preparate le verdure da usare come ripieno. Io ho usato anche una patata, ma è facoltativa.

Pulite le verdure, lavatele e tagliatele a listarelle sottili.

Mettete la cipolla e l’olio in una padella larga, meglio se avete il wok, e fatela imbiondire.

Aggiungete il sedano, le carote e la patata, per ultimo i germogli di soia e la verza.Salate, aggiungete un pò d’acqua e fate appassire le verdure coperte per circa 10 minuti.



Trascorso questo tempo, togliete il coperchio e fate asciugare le verdure.
Lasciate raffreddare il ripieno.

Disponete la pasta wonton su di un ripiano infarinato e versate una cucchiaiata di verdure al centro della sfoglia.

Per chiudere gli involtini arrotolate la punta della pasta verso l’alto

chiudete gli angoli laterali

arrotolate l’involtino su se stesso erichiudete la punta spennellandola con un pò d’acqua.

Friggete gli involtini nell’olio caldo facendoli dorare da entrambi i lati.

Fate assorbire l’olio in eccesso adagiando gli involtini su della carta assorbente.

Friggete tutti gli involtini e tenete al caldo quelli già fritti.

Servite gli involtini primavera su di un piatto di portata ben caldi.

Potete accompagnare gli involtini con della salsa di soia o semplicemente gustarli al naturale.

 

torna all'elenco ingredienti -

Condividi sui social: Facebook - Twitter - Pinterest

8 commenti su “Involtini primavera”

  1. Fatti oggi,la pasta è ottima,si possono congelare?

    Rispondi
  2. Gli involtini primavera si fanno con la pasta fillo e non con la pasta wonton… la pasta wonton si usa solo per fare i “wonton fritti” o “wonton al vapore”. La pasta wonton è troppo spessa per gli involtini primavera, che invece si fanno solo con la sottilissima pasta fillo…. 😉 😉

    Rispondi
    • Scusami ma non è affatto vero che gli involtini primavera si preparano solo con la pasta fillo, infatti per preparare l’involucro degli involtini primavera si possono utilizzare fogli di pasta fillo, fogli carta di riso oppure la pasta wonton come ho scelto io e ti assicuro che la sfoglia è venuta sottilissima basta usare un tirapasta.Ciao.

      Rispondi
  3. ciao li ho fatti l’altra sera hanno avuto successo l’unica cosa mi sono accorta dopo ke andavano cotti di più perché la pasta è rimasta cruda all’interno ma cè li siamo mangiati e gustati lo stesso li rifarò provando altri ripieni…grazie x la ricetta!!

    Rispondi
    • Ciao,ricordati che la pasta wonton deve essere molto sottile…riprovaci e vedrai che la prossima volta andra’ meglio

      Rispondi
      • ciao li ho rifatti e sn usciti meglio li ho messi anche in forno per 5 minuti per renderli più croccanti!!

        Rispondi
  4. AGG’ MAGNADD’ Mà MFAI SEMBB’ VNI FAMM’ CICCIà MVENN’ OVERMM SOLITARIò

    Rispondi
  5. mi piacerebbe assaggiarli

    Rispondi

Lascia un commento