Frittelle di panettone

Frittelle di panettone

Una ricetta per utilizzare gli avanzi del panettone o anche del pandoro e preparare delle gustose frittelle.Queste frittelle sono buone e facilissime da preparare.

Frittelle di cotechino

Iniziamo con la preparazione della pastella.
Rompete le due uova in un recipiente e sbattetele …

Crostata di tagliolini

La crostata di tagliolini è un primo piatto molto ricco e saporito tipico della cucina napoletana. Si tratta di pasta al forno farcita a strati con vari ingredienti ed è l’ideale da preparare in occasione di pic-nic come quello di Pasquetta o quando si hanno ospiti a pranzo, perchè può essere preparata in anticipo e infornata al momento. E’ una ricetta semplice ma di sicuro successo e piace tanto anche ai bambini.

Frittelle di pasta lievitata con salame

Le frittelle di pasta lievitata vengono preparate con un impasto semplice a base di farina, acqua, lievito e sale. In questo modo si ottiene una pastella alla quale si possono aggiungere gli ingredienti che preferiamo, nel nostro caso il salame.
Le frittelle di pasta lievitata con salame hanno un involucro croccante e un interno morbido e per apprezzarle al meglio vanno gustate calde.
In generale le frittelle di pasta lievitata sono un’idea golosa per un buffet o un antipasto stuzzicante da proporre nei giorni di festa come il Natale.

Fichi secchi al cioccolato

I fichi secchi al cioccolato sono una ricetta semplice semplice da preparare durante le festività natalizie. I fichi secchi vengono prima imbottiti con noci o mandorle e poi passati nel cioccolato fondente. In questo modo i fichi secchi diventano dei cioccolatini golosi molto apprezzati che piacciono anche ai bambini, sono ottimi da servire a fine pranzo o come dolci stuzzichini e rappresentano anche un’idea golosa da regalare a parenti e amici.

Uovo sodo

La ricetta dell’uovo sodo è molto semplice ed è la base di molte ricette gustose.
L’uovo sodo si può mangiare in tutte le stagioni e in tanti modi diversi.
Per ottenere un uovo sodo perfetto bisogna stare attenti solo al tempo di cottura.
Il tuorlo dell’uovo sodo deve risultare di un colore giallo vivo, senza parti molle che denotano poca cottura, né di un alone verde sinonimo di una cottura eccessiva.