Cerca
Il tuo profilo attuale:
0 0

Timballo di riso

Ricetta timballo di riso del 25-05-2012 [aggiornata il 03-11-2023]

Ingredienti:

500 Grammi Riso
1 Litri Passata di pomodoro
1 scatole Piselli
200 Grammi Formaggio filante
100 Grammi Parmigiano grattugiato
3-4 Cucchiai Olio extravergine d'oliva
1 Spicchi Aglio
q.b. Sale

Il timballo di riso è una ricetta di un primo piatto adatto ad ogni occasione e perfetto per tutta la famiglia.

Ogni regione lo chiama in un modo diverso, ad esempio possiamo sentir parlare del sartu’ di riso, pasticcio, ruoto, sformato e cosi via.

Inoltre il timballo di riso è una delle ricette svuota frigo che può essere preparata con gli ingredienti che preferiamo a seconda dei nostri gusti o che abbiamo in frigo.

Come preparare il timballo di riso:

Scaldate il riso in abbondante acqua e scolatelo al dente.

Nel frattempo preparate il sugo con del passato di pomodoro.
Mettete in una casseruola l’olio e uno spicchio di aglio e fatelo imbiondire.
Aggiungete la passata di pomodoro e salate.
Cuocete a fuoco moderato per circa 20 minuti.
Tagliate il formaggio filante a dadini e scolate i piselli dall’acqua di conservazione.
Condite il riso con il sugo, aggiungete il parmigiano grattugiato e i piselli.
Girate bene per far amalgamare tutti gli ingredienti.
Prendete uno stampo da ciambella e fate uno strato di riso, aggiungete il formaggio a dadini e fate un secondo strato con il riso.
Premete bene in modo che il tutto risulti compatto.
Continuate con gli altri strati fino a terminare il riso.
Livellate la superficie e infornate per circa 15 minuti a 180°.
Terminate la cottura con 2 minuti di grill.
A questo punto lo sformato di riso è pronto.
Fatelo raffreddare leggermente e toglietelo dallo stampo.
Servite il timballo di riso ancora tiepido in modo che il formaggio sia filante.
timballo di riso

Varianti.

Una variante non nella sostanza ma nella forma è data dalla possibilità di preparare più timballi di riso di dimensioni inferiori. E’ possibile in tal caso utilizzare degli stampi di diverse forme o dimensioni per ottenere dei timballi di riso in versione finger food.

Di seguito alcune risposte a domande poste di frequente.

Quale riso utilizzare per i timballi ?

Il riso per timballi deve contenere una buona quantità di amidi che aiuterà nel mantenere la forma. Di solito preferisco un carnaroli.

Categories
Riso

Condividi questa pagina: Facebook - Twitter - Pinterest

torna all'elenco ingredienti -
Sai che puoi generare gratuitamente uno schema alimentare con le nostre ricette ?

Come fare ? clicca sul bottone che segue ed inizia a gestire un'alimentazione di qualitá

Sei giá in possesso di un codice schema ? allora inseriscilo qui e verrai reindirizzato al tuo piano alimentare:


13 commenti su “Timballo di riso( 4.7/5 basato su 13 votazioni)

  • Buono, buono, buonissimo domani lo preparerò. Grazie per la ricetta:favolosaaaa

  • i love it !

  • Il timballo di riso è un primo piatto che adoro perchè può essere preparato in anticipo ed è un ottimo svuotafrigo!

  • Vanno benissimo ma devi scottarli prima

  • ciao,io ho i piselli freschi cm faccio?

  • E’ molto invitante

  • Io uso un qualsiasi tipo di riso per risotti.
    Ciao.

  • è SEMPLICEMENTE BELLISSIMO, MA NON SONO UN POLITICO E NON MANGIO GRAZIE COMUNQUE

  • Ciao secondo me dovresti specificare meglio quale riso utilizzare.

  • perfetto nn potevi darci una ricetta migliore, complimenti veramente,

  • La ricetta del riso è ottima ed è un’ottima idea per un pasto completo e leggero………..

  • Mamma che acquolina che mi fai venire. Deve essere davvero buonissimo. Segno gli ingredienti e domani….. sformato!!!!!!

  • L’aspetto è davvero invitante…..immagino il sapore…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

torna all'elenco ingredienti -
leggi la ricetta completa, presto prepareremo le istruzioni velociPorzione per -6 +persona/e
(dosi calcolate sulla ricetta base per 6 porzioni)

Tempo preparazione 15 minuti

Tempo cottura 40 minuti

Tempo totale 55 minuti

Consumo energetico elevato

Difficoltá: alla portata di tutti

Iscriviti per essere informato sulle novità di questo sito