Cerca
Il tuo profilo attuale:
0 0

Tortellini in brodo

Ingredienti:

300 Grammi Tortellini
1 Chilogrammo Coscia di tacchino
2 Cucchiai Passata di pomodoro
q.b. Parmigiano grattugiato
1 Costa Sedano
1 Patata
2 Carota
1 Cipolla
q.b. Sale

I Tortellini in brodo sono un capolavoro culinario che ha radici profonde nella tradizione italiana.
Questa ricetta si distingue per la sua semplicità e l’eleganza dei sapori che si mescolano armoniosamente in ogni boccone.
Un piatto delizioso che sicuramente farà la gioia di chiunque ami la cucina tradizionale italiana.
Il Tortellino in brodo è un piatto classico della cucina emiliana, amato per il suo sapore avvolgente e confortante.
Una ricetta, arricchita da ingredienti di prima qualità, perfetta per le fredde giornate invernali o quando si desidera coccolarsi con un piatto caldo e avvolgente e che non può mancare sulle nostre tavole durante le festività natalizie.
Una preparazione un pò lunga ma tutto sommata semplice che vi ripagherà del tempo trascorso in cucina a prepararlo e che sarà molto apprezzato da grandi e piccini.

Come preparare i tortellini in brodo:

Iniziate la preparazione dei tortellini in brodo cucinando un delizioso brodo di tacchino.

Acquistate, pertanto, un bel cosciotto fresco e carnoso.

coscia di tacchino

Eliminate la pelle dalla coscia di tacchino.

coscia di tacchino senza pelle

Pulite una costa di sedano raschiandola con un coltello, e pelate la patata, le carote e la cipolla.
Sciacquate le verdure sotto l’acqua corrente e tagliatele in più parti.

verdure pulite e lavate

Mettete le verdure pulite e la coscia di tacchino in una pentola capiente colma di acqua fredda.

pentola con acqua verdure e coscia di tacchino

Ponete la pentola sul fuoco e lasciate cuocere per circa 2 ore finchè la carne di tacchino non risulta morbida e le verdure ben cotte.

Dopo che il brodo ha raggiunto l’ebollizione è possibile che si crei della schiuma in superficie, toglietela con una schiumarola e proseguite la cottura.

A metà cottura aggiungete il sale e un pò di passata di pomodoro per dare un tocco di colore al piatto.
In base alle vostre preferenze personali potete omettere il pomodoro e preparare il brodo in bianco, è tutta una questione di gusti.

A fine cottura togliete la pentola dal fuoco.

pentola con brodo di tacchino cotto

A questo punto togliete la coscia di tacchino e le verdure dal brodo e tenetele da parte.

coscia di tacchino e verdure bollite cotte

Il brodo di tacchino è pronto per essere utilizzato per cuocere i tortellini, se è troppo mettetelo da parte e conservatelo.

Portate quindi il brodo di tacchino a bollore.
Nella mia versione dei tortellini in brodo aggiungo anche un pò di verdure cotte tagliate e un pò di carne di tacchino sfilacciata.

Versate  i tortellini e cuoceteli per il tempo indicato sulla confezione.

tortellini in brodo cotti

Prendete i tortellini in brodo con un mestolo e versateli nei piatti di portata.
Serviteli ben caldi e con una generosa spolverata di parmigiano grattugiato.

tortellini in brodo

Consiglio:

Potete utilizzare la carne di tacchino cotta nel brodo e le verdure per preparare un delizioso secondo piatto.

Condite la carne tagliata a pezzi e le verdure con un filo di olio extravergine di oliva, sale e del succo di limone per un secondo piatto leggero, nutriente e sano.

In alternativa potete preparare un piatto più ricco e sostanzioso, molto amato anche dai bambini, utilizzando la carne di tacchino bollita ripassandola in padella con un bel contorno di patate.

Come conservare i tortellini in brodo:

I tortellini in brodo sono uno di quei piatti che andrebbero consumati al momento.

Tuttavia se vi avanzano potete conservarli in frigorifero per 1 giorno chiusi in un contenitore ermetico per mantenerne la freschezza. e riscaldarli al momento

Se volete congelare il brodo di tacchino, aspettate che sia completamente freddo, quindi riponetelo in contenitori a chiusura ermetica e conservateli nel congelatore.

Varianti dei tortellini in brodo:

Al posto dei tortellini potete utilizzare anche dei cappelletti che sono più grandi e hanno una tecnica di chiusura diversa.

Inoltre per preparare il brodo invece del tacchino potete usare pollo, cappone o manzo.

Per una versione molto più leggera, invece, potete preparare un semplice brodo vegetale a basse di patate, carote e sedano.

Di seguito alcune risposte a domande poste di frequente:

Si possono usare tortellini secchi invece di quelli freschi?

Certamente, i tortellini secchi vanno benissimo, richiedono solo un tempo di cottura maggiore.

E’possibile sostituire il brodo di carne con del brodo vegetale?

Si, la scelta del brodo dipende dai propri gusti personali.
Il brodo vegetale è sicuramente più leggero, tuttavia, il brodo di carne è molto saporito e dona al piatto un tocco di sapore in più che rende il piatto molto apprezzato.

 

 

Categories
Primi piatti di carne

Condividi questa pagina: Facebook - Twitter - Pinterest

torna all'elenco ingredienti -
Sai che puoi generare gratuitamente uno schema alimentare con le nostre ricette ?

Come fare ? clicca sul bottone che segue ed inizia a gestire un'alimentazione di qualitá

Sei giá in possesso di un codice schema ? allora inseriscilo qui e verrai reindirizzato al tuo piano alimentare:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

torna all'elenco ingredienti -
Spellare la coscia di tacchino e pulire le verdureFar bollire la carne e le verdure in una pentola colma di acquaCondire con sale e un pò di pomodoro e terminare la cotturaSollevare la carne e le verdure dal brodoCuocere i tortellini nel brodo portato a bolloreServire i tortellini in brodo ben caldi con del parmigiano grattugiatoPorzione per -4 +persona/e
(dosi calcolate sulla ricetta base per 4 porzioni)

Tempo preparazione 20 minuti

Tempo cottura 120 minuti

Tempo totale 140 minuti

Consumo energetico elevato

Difficoltá: alla portata di tutti

Iscriviti per essere informato sulle novità di questo sito