Cerca
Il tuo profilo attuale:
0 0

Gateau di patate

Ricetta gateau di patate del 13-10-2012 [aggiornata il 03-11-2023]

Ingredienti:

1 Kilogrammi Patate
250 Grammi Mozzarella
3 Uova
150 Grammi Parmigiano grattugiato
200 Grammi Salame
1 Noce Burro
125 Grammi Latte
q.b. Sale
q.b. Pepe
Per la pirofila:
2 Cucchiai Pangrattato
1 Noce Burro per ungere
6 Riccioli Burro

La ricetta che vi propongo è il gateau di patate che preparo a casa mia e che rispecchia i nostri gusti personali.
La ricetta prevede quindi sia il latte perchè rende il composto più morbido e sia l’utilizzo di insaccati, in questo caso del salame napoletano e naturalmente tanta mozzarella.
Un’alternativa diversa al classico gateau di patate è la Parmigiana di patate, una specie di millefoglie di patate arricchita con prosciutto e formaggio che vi conquisterà ad ogni boccone.

Come preparare il gateau di patate:

Lavate le patate e lessatele in abbondante acqua fredda per circa 40 minuti.
Se utilizzate la pentola a pressione i tempi di cottura si dimezzano a 20 minuti.

Verificate la cottura delle patate infilando una forchetta, se quest’ultima esce facilmente allora le patate sono ben cotte altrimenti proseguite la cottura.

Fate intiepidire un poco le patate in modo da non scottarvi e pelatele.
Ricordate però che le patate devono essere ben calde, altrimenti l’impasto viene colloso.

patate lessate

Schiacciate le patate con lo schiacciapatate e mettetele in una ciotola capiente.

pagate schiacciate

Aggiungete la noce di burro, il sale, le uova, il pepe e il parmigiano, lasciandone un poco per cospargere la superficie.

Mescolate per amalgamare bene gli ingredienti .

Aggiungete il latte un poco alla volta e continuate a mescolare.
Man mano che aggiungete il latte verificate la consistenza del composto che deve risultare sodo.

aggiungere latte

Tagliate il salame e la mozzarella a dadini.

salame e mozzarella

Fate sgocciolare la mozzarella e poi aggiungetela al composto insieme al salame.

Imburrate una pirofila e cospargetela di pangrattato togliendo quello in eccedenza.

pirofila

Versate il composto preparato in precedenza nella pirofila schiacciandolo bene e livellandolo il più possibile.

Cospargete la superficie del gateau con il pangrattato, il rimanente parmigiano e dei fiocchetti di burro.

aggiunta fiocchetti di burro

Cuocete nel forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti, poi a 200° per i successivi 15 minuti coprendolo con della carta di alluminio.
A cottura ultimata la superficie del gateau deve risultare dorata.
Fate intiepidire il gateau di patate per una decina di minuti prima di servirlo.

gateau

VARIANTI:

Come tutte le ricette ci sono diverse varianti, infatti potete sostituire la mozzarella con della provola o della scamorza e al posto del salame utilizzare del prosciutto cotto.
Inoltre ci sono delle ricette che non utilizzano il latte e nessun tipo di salumi.

 

Categories
Secondi piatti di latticini

Condividi questa pagina: Facebook - Twitter - Pinterest

torna all'elenco ingredienti -
Sai che puoi generare gratuitamente uno schema alimentare con le nostre ricette ?

Come fare ? clicca sul bottone che segue ed inizia a gestire un'alimentazione di qualitá

Sei giá in possesso di un codice schema ? allora inseriscilo qui e verrai reindirizzato al tuo piano alimentare:


3 commenti su “Gateau di patate( 4.7/5 basato su 3 votazioni)

  • Grazie per avermi comunicato il problema, purtroppo ho avuto dei problemi tecnici per cui alcuni dati sono andati persi.

  • ciao la ricetta è invitante ma non ho visto l elenco degli ingredienti vuoto, è il mio computer o una dimenticanza
    anche per sapersi regolare con la quantità grazie mille

  • Fatta ieri…semplicemente stupenda!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

torna all'elenco ingredienti -
leggi la ricetta completa, presto prepareremo le istruzioni velociPorzione per -6 +persona/e
(dosi calcolate sulla ricetta base per 6 porzioni)

Tempo preparazione 20 minuti

Tempo cottura 40 minuti

Tempo totale 60 minuti

Consumo energetico elevato

Difficoltá: alla portata di tutti

Iscriviti per essere informato sulle novità di questo sito