Cavolfiore affogato

scorri in basso per le indicazioni passo passo

Ingredienti:

1 cavolfiore
1 cipolla
passata di pomodoro
olive denocciolate
peperoncino
sale
olio extravergine d' oliva

Porzione per 4 persone

Tempo preparazione 10 minuti

Tempo cottura 15-20 minuti

Tempo totale 25 minuti

Il cavolfiore affogato è una ricetta siciliana, preparata in particolar modo nel periodo invernale. Può essere servito sia come contorno che antipasto.

Il cavolfiore è un ortaggio molto versatile e utile al nostro organismo che si trova sia in primavera che in autunno e in inverno. Può essere cucinato in tanti modi diversi sia come primo, che come secondo o contorno. Un modo sicuramente invitante per far mangiare il cavolfiore ai bambini è quello di preparare delle frittelle.

Procedimento:

Preparate il cavolfiore eliminando le foglie esterne e il torsolo.
Dividete il cavolfiore a cimette non troppo piccole e lavatele sotto l’acqua corrente.
Fate appassire in un tegame la cipolla tagliata e il peperoncino con un pò di olio.

soffritto cipolla

Aggiungete il cavolfiore e fatelo rosolare.

cavolfiore

Coprite il cavolfiore con dell’acqua, aggiungete qualche cucchiaio di passata di pomodoro, salate e fate cuocere a fuoco moderato per circa 15- 20 minuti.

Durante la cottura, mescolare di tanto in tanto il cavolfiore, o ancora meglio potete limitarvi a scuotere di tanto in tanto il tegame.
Il pericolo in questo caso è che il morbidissimo cavolfiore si sfrantumi completamente.
A metà cottura aggiungete le olive denocciolate.


cavolfiore in cottura

Una volta cotto il cavolfiore deve presentarsi tenero ma comunque compatto.

Aggiungete del peperoncino o pepe a piacere.

Servite il cavolfiore affogato caldo o tiepido.

cavolfiore affogato

 

torna all'elenco ingredienti -

Condividi sui social: Facebook - Twitter - Pinterest

Lascia un commento